Dopo l’edizione di gennaio, è arrivato puntuale il secondo appuntamento del report realizzato da We Are Social e Hootsuite per mostrarci tutti i trend connessi al mondo digitale. Grazie a questa ricerca professionisti, studenti e perché no, anche semplici appassionati, possono farsi un’idea di ciò che sta succedendo sui canali digitali in termini di abitudini, social più utilizzati, trend emergenti e timori di chi ogni giorno trascorre del tempo online.
Quali nuovi scenari globali prospetta la nuova edizione del report Digital 2020 di Luglio?

Smartphone: un trend in costante crescita

A livello mondiale sono circa 4,57 miliardi le persone connesse a internet e 3,96 miliardi utilizzano regolarmente i social network con un incremento del 12,2 rispetto ai dati presentati a luglio 2019.
L’importanza di adottare una strategia mobile first viene confermata anche quest’anno, infatti delle 6 ore e 42 minuti che mediamente un utente trascorre online, 3 ore e 29 minuti di fruizione avvengono proprio da smartphone. Se a questi dati si aggiunge che ad oggi circa il 60% della popolazione mondiale è online e che nel 91% dei casi accede al web direttamente dal proprio smartphone, risulta ancor più evidente quanto sia importante pianificare una strategia di comunicazione mobile-centric.

Scarica la nostra guida di Facebook aggiornata al 2020!

App e Social: le nuove abitudini d’uso

Con 6 mesi di anticipo, a livello globale è stato raggiunto un importante traguardo: ci sono più persone che utilizzano i social rispetto a persone che non li usano. I dati di luglio ci dicono infatti che circa 3,96 miliardi di persone interagiscono tramite i social media: ciò significa che il 51% della popolazione mondiale ha almeno un account.
Nel report pubblicato a gennaio si stimava che nel 2020 gli utenti di internet avrebbero trascorso complessivamente 1,25 miliardi di anni online, con più di un terzo del tempo dedicato ai social media. Il tempo trascorso online ogni giorno varia da nazione a nazione, con una media pari a 6 ore e 42 minuti.
Anche in questa edizione del report Facebook è l’app più diffusa nella categoria social network con più di 2,6 miliardi di utenti attivi su base mensile. Per quanto concerne le attività di advertising, Facebook si conferma un canale altamente performante: vanta infatti un’audience raggiungibile di oltre 2 miliardi di utenti. Più nello specifico i marketers possono utilizzare Facebook per raggiungere con maggior efficacia gli utenti con età compresa tra i 18 e i 34 anni, che rappresentano più del 55% dell’audience totale.

Dati personali e Fake News

Se da un lato si assiste a una costante crescita del numero di utenti online, dall’altro aumentano le preoccupazioni legate alla protezione dei dati personali: a livello globale il 64% degli utenti teme che le aziende possano utilizzare i dati personali per finalità non espressamente dichiarate. Data privacy ma non solo: anche la problematica delle fake news sta diventando una questione spinosa per gli utenti del web e in particolare modo sui social media, che costituiscono la fonte di informazione primaria per il 55% dei social media users.
Dalla rapida panoramica dei dati presentati da Hootsuite e We Are Social è possibile ricavare dati e trend da cogliere rapidamente per elaborare una nuova strategia di successo per i tuoi social.

Vuoi saperne di più su come creare e ottimizzare la tua presenza su Facebook? Clicca qui sotto per ricevere la nostra guida!

Scarica la nostra guida di Facebook aggiornata al 2020!